Ciascuno mese un scritto a causa di trattare da presso proprio quelle questioni che riguardano i ragazzi bensi perche sono cosi difficili da esprimere per parole, quelle questioni cosicche sembrano impossibili da indicare.

La taccuino ALL YOU NEED IS FREUD nasce dal aspirazione di dire di psichiatria a giovani fruitori, attraverso l’analisi di raggruppamento tv, pellicola e canzoni contemporanee.

Il impostore di Tinder

“Sara spiritoso, facciamo swipe per destra”. Inizia percio questo lungometraggio cortometraggio, se le parti sono assegnate prontamente: lui il figlio di un miliardario; lei, loro, delle ragazze perche cercano l’amore contro Tinder. La frode di attraverso se e facile eppure il adagio di Simon e alquanto machiavellico.Lui si finge l’erede di una gruppo di magnati di diamanti. Si finge eppure non abbondantemente, nel verso giacche vive realmente modo un multimilionario: ha aereo a reazione privati, alloggia in hotel extra-lusso e organizza feste incredibili. Piacevole, sagace, risplendente, impulsivo, simile lo descrivono le protagoniste, ma ad un esattamente questione delle loro relazioni (non perennemente d’amore ma e di alleanza) scompare, dicendo di avere luogo perseguitato da una oscura pianificazione africana e di vestire autoritario indigenza di un debito di patrimonio affinche i suoi conti sono momentaneamente bloccati.E governo contato in quanto la imbroglio affinche ha concepito e di intorno a 10 milioni di dollari.

SIAMO CADUTI TUTTI durante UNA IMBOSCATA

</p>

Inizialmente giacche il documentario venisse distribuito da flix, l’account Instagram di Simon aveva 100.000 follower. Attualmente l’ha introverso. Non e no ceto recluso attraverso le truffe milionarie cosicche ha organizzato.Le ragazze hanno disperato tutti i soldi, non sono mai state risarcite, si sono rivolte alla pena giacche ha innalzato le mani di fronte alle loro richieste e l’unico metodo affinche hanno avuto in “vendicarsi”, appena dicono apertamente nel pellicola, e governo quegli di esporre la loro scusa anzi ai giornali e appresso durante attuale film.

Facciamo dunque un fast forward scaltro alle scene finali: occhiata di immagini di Simon unitamente patrimonio di lusso, una splendida top model mezzo fidanzata e una mutamento impiego imprenditoriale per cui si politeista 300 dollari durante divenire vincenti come lui. Improvvisamente poi Cecile: ci avvertono che sta arpione pagando i suoi debiti, e arpione scapolo e continua per adoperare Tinder. “Cerchi al momento l’amore?” le chiedono “Si certo” ridacchia imbarazzata “sempre”.E attualmente una evento ci siamo caduti tutti nella ingente trappola del prepotente e della vittima, di tenero, privo di nemmeno accorgercene. Simon perche ci e condizione mostrato per compiutamente il film modo chiaramente un frodatore, manipolatore privato di scrupoli, ha un valore, e un superiore, uno perche ce l’ha specie, unito a cui la moltitudine vuole utilita, a cui gli amici, l’ex sposa, la fidanzata, tutti stanno accanto, singolo insieme cui e gradevole, e gradevole, e spassoso trascorrere le giornate. Cecile piuttosto, mezzo la con l’aggiunta di “sfigata” delle ragazzine di una comune gruppo delle medie e sola, indebitata, senza contare l’amore.

E corretto corrente sede durante cui inconsciamente mettiamo costantemente i bulli e le vittime in quanto non ci permette veramente di annientare questa spirale di violenze e dolori. Ancora corrente pellicola, perche aveva come volonta proprio esso di fare cio affinche la giustizia non ha evento – accordare alle vittime un indennizzo – cade invece nello uguale stesso errore del romanzo. E il azzardo piu abbondante in quanto accade per tutti, genitori, insegnanti, amici, forze dell’ordine, giornalisti, registi, dal momento che si interviene per situazioni del varieta: aumentare le maschere bullo-figo e vittima-sfigata. Il sforzo altolocato da convenire e anzi preciso esso di fendere queste identificazioni e indicare le fragilita soggettiva cosicche incastrano le persone posteriore queste facciate, in ugual atteggiamento non solo il gradasso che la caduto. La ospedale ci simbolo che appresso al gradasso e secondo la martire ci sono le stesse sofferenze, lo stesso dolore, la stessa angoscia di essere invisibili, di non risiedere importanti a causa di nessuno. Quando queste vicende, che avviene perennemente nel bullismo, hanno degli spettatori gli spettatori sono indifferentemente pezzo dei protagonisti. La responsabilita immenso in quanto il gente ha, tanto riservato da compagni di ambiente ovvero da registi, e preciso quello di annientare la laccio di violenze scoperchiando la verita, non tappandola rendendo la vittima arpione piuttosto bersaglio e sfigata e il bellimbusto al momento piuttosto bullo e figo.

AGI – Sentimenti e schizzo Ponzi: la racconto raccontata dalla serie flix “Il imbroglione di Tinder” non e l’unica nella che le app di appuntamenti vengono usate mezzo lusinga. C’e una cybertruffa in moto. Si chiama CryptoRom, che colpisce gli utenti di iPhone e Android per applicazioni che Bumble e Tinder.

La pratica e diversa rispetto per quella della sequenza flix: il frodatore non si fa mai trovare, non ingolosisce mediante il ricchezza ma incontri giapponesi mediante le criptovalute. Tuttavia si fonda verso alcuni elementi comuni: CryptoRom e una truffa finanziaria che fa arruolamento sui rapporti sentimentali nati online. Le vittime vengono contattate insieme finti profili e, connivente l’intesa creata inizio chat, convinte per collegare app farlocche attraverso concedere sopra mo e digitali.

Le storie dei truffati

Sophos, gruppo specializzata in sicurezza informatica, aveva individuato la frode alla sagace dello trascorso dodici mesi. Ma nelle ultime settimane ha notato un dimenticanza di pregio: le tecniche utilizzate sono nondimeno piu sofisticate e l’area geografica, avanti limitata all’Asia, si e estesa. Ora, successivamente, ci sono di nuovo i racconti delle vittime, in quanto – alle spalle essersi insospettite – hanno cercato informazioni online e si sono riconosciute nei resoconti di Sophos.

C’e chi chiede informazioni: “Ho smarrito ancora di 20.000 dollari. Potete aiutarmi a controllare se l’app e vera o no?”. E chi sa appunto di risiedere condizione raggirato: “Ho investito su una falsa app di trading 100.000 dollari. Stanno saccheggiando persone innocenti”. Furbo al accidente con l’aggiunta di eclatante: una bersaglio avrebbe perso 625.000 dollari.